All posts in Responsabilità sociale

medici senza frontiere e luca maroni

Ogni anno I MIGLIORI VINI ITALIANI ospita una o più realtà che operano nel sociale. In
questa edizione abbiamo scelto di “appoggiare” Medici senza Frontiere, l’organizzazione umanitaria composta da 23 sezioni nazionali indipendenti riunite sotto un unico statuto che fornisce assistenza medica in oltre 65 Paesi; fondata a Parigi nel 1971 da un gruppo di medici e giornalisti, è oggi la più grande organizzazione umanitaria indipendente di soccorso medico.
Ogni giorno sono più di 25.000 gli operatori umanitari impegnati nell’assistenza alle popolazioni coinvolte in vari contesti di crisi, fornendo supporto medico dove c’è più bisogno senza distinzioni di razza, religione o credo politico.
Le attività di Medici senza Frontiere sono diverse tutte estremamente delicate, perché spesso realizzate in contesti di guerra.
Medici senza Frontiere fornisce assistenza medica d’emergenza alle popolazioni colpite da guerre, epidemie, malnutrizione o catastrofi naturali. Cura le persone vittime di discriminazioni o escluse dall’assistenza sanitaria. Denunciano violenze, atrocità e negligenze di cui siamo testimoni per ristabilire il rispetto degli esseri umani e dei loro diritti.
Dal 1999 fornisce assistenza sanitaria agli stranieri regolari e irregolari che si trovano in Italia garantendo loro l’accesso alle cure e assistendo coloro che sbarcano sulle nostre coste. Un loro obiettivo è consentire alle popolazioni povere l’accesso ai Farmaci Essenziali, garantire cioè le cure anche a chi non può permettersi di pagare le medicine. Nel 1999 MSF ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace in riconoscimento del suo “lavoro umanitario pioneristico realizzato in vari continenti”.

Gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi dal punto di vista delle sfide medico-umanitarie che li hanno visti attivi sul terreno. Dall’Afghanistan alla Siria, all’emergenza Ebola, non ancora risolta e che ha flagellato l’Africa Occidentale, al conflitto in Ucraina dove la situazione sanitaria è ormai al collasso, fino al dimenticato conflitto in Yemen ed ai soccorsi per terra e per mare verso le popolazioni in fuga dalle guerre, per citarne solo alcuni. Da Venerdì 3 Novembre a Domenica 5 Novembre venite a scoprire quanto fondamentale possa essere il loro lavoro presso Le Mura del Valadier di Frascati. Vi aspettano!

msf41590_0

Alessia-Berlusconi

Logo EcamRicertEcamRicert è un laboratorio di analisi, ricerca e certificazione che opera trasversalmente in settori merceologici diversi, con un team composto da chimici, biologi, farmacisti, ingegneri e geologi.

Attraverso il know-how e la competenza acquisita in 40 anni di esperienza, EcamRicert si propone come partner nell’affiancare le aziende nel percorso di self-awareness circa l’impatto ambientale ed  economico dei propri processi produttivi.

L’evoluzione dei mercati, la sensibilità dei consumatori e la sempre più necessaria attenzione alle tematiche della sostenibilità, richiedono che il laboratorio non sia solo un fornitore di servizi, ma un partner per le aziende, capace di supportarle ed affiancarle nel progetto etico di crescita di impresa, volto al miglioramento e all’ottimizzazione dei processi economici, sociali ed ambientali.

Quest’anno Ecam Ricert ha deciso di assegnare il suo premio PER LA SOSTENIBILITA’ E L’INNOVAZIONE ad una azienda vinicola.

Il premio riconosce il valore delle esperienze imprenditoriali votate all’innovazione dei processi produttivi e dei prodotti, raggiunto attraverso un approccio basato sul massimo rispetto dell’ambiente e del territorio circostante.

In occasione della seconda edizione de “I Migliori Vini Italiani – Milano”, evento in cui verranno premiati i vini e le aziende del territorio da Luca Maroni, analista sensoriale ed una delle firme dell’enologia italiana più note al mondo, che si svolgerà presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci – Spazio Polene – dal 20 al 22 novembre 2015, Ecam Ricert consegnerà il premio all’azienda vinicola “La Contessa” di Capriano del Colle.

Per avere intrapreso un percorso virtuoso per la propria azienda finalizzato all’ottenimento di un processo agronomico integralmente biologico, quindi all’ottenimento di un prodotto innovativo, un vino a bassa gradazione alcolica con caratteristiche nuove ed inconsuete ma altamente gradevoli al palato.”

In questa ottica Ecam Ricert si propone ai produttori dei Migliori Vini Italiani come partner capace di supportarli ed affiancarli nel progetto etico di crescita di impresa, volto al miglioramento e all’ottimizzazione dei processi sociali, ambientali ed economici.

Logo_LaContessa

Gladys Cantelmi

I MIGLIORI VINI CAMPANIA – PAESTUM WINE FESTIVAL, evento organizzato da Luca Maroni ed Angelo Zarra, si arricchisce grazie alla presenza dell’artista ultrarealista Gladys Mabel Cantelmi. Nata a Buenos Aires, già dall’età di 7 anni comincia lo studio del disegno e della pittura ma è dal suo arrivo più tardi in Italia, che la sua arte si arricchisce di una maturità spirituale alla continua ricerca della propria identità, ricerca che dà origine alla sua personale corrente ultrarealista.

Protagonista di numerose mostre, l’artista ha ottenuto importanti riconoscimenti. Da sempre le sue opere sono vicine al sociale: l’attenzione particolare di Gladys a questa sfera, la spinge a creare As. Mu.Do, Onlus che promuove l’arte, la cultura, l’integrazione sociale per sensibilizzare il pubblico verso i più deboli, in particolare riguardo la precaria situazione in cui vertono i bambini di Tucùman che sopravvivono nei pressi di una discarica pubblica.

Potrete ammirare una selezione delle opere dell’artista argentina, al Mec Paestum Hotel da Venerdì 28 Febbraio al 2 Marzo.

bambini felici

LOGO IL CUBO_2L’associazione Onlus “Il Cubo” di Capaccio è nata lo scorso settembre dalla volontà di undici ragazzi di contribuire attivamente al miglioramento del contesto socio-culturale del territorio.

Non è un caso che il logo sia ispirato al cubo di Rubik: colori e facce rappresentano infatti i diversi ambiti culturali e sociali di cui l’Associazione si occupa, con lo stesso impegno che si adopera per riordinare il cubo.

Per citarne solo alcuni tra i vari progetti che l’Associazione di Capaccio – Paestum ha attuato è importante annoverare: la raccolta giocattoli nelle scuole elementari e medie del Comune “DONA UN GIOCATTOLO … REGALA UN SORRISO”. I ragazzi dell’Associazione, con l’aiuto di amici e mamme, hanno raccolto presso le scuole del Comune giocattoli usati che sono stati regalati ai bambini bisognosi durante l’evento organizzato nel periodo natalizio presso la Sala Erica del  Comune e animato da giovani intrattenitori e musica.

Un secondo importante evento organizzato dall’Associazione è stato “METTI IN CARRELLO LA SOLIDARIETA’”: una raccolta di derrate alimentari presso alcuni dei principali supermercati del Comune che sono poi state consegnate a famiglie in difficoltà del Comune e non. Evento rilevante è stato, inoltre, “LA TOMBOLATA DELLA SOLIDARIETA’”. Una parte del ricavato raccolto con la vendita delle cartelle sarà utilizzato per l’acquisto di beni di utilità pubblica.

I ragazzi de IL CUBO hanno in cantiere altri eventi molto interessanti. Ora stanno lavorando sulla messa in scena di una Commedia della tradizione napoletana che sicuramente divertirà molti. Anche in questo caso, una parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza.

In partnership con I MIGLIORI VINI CAMPANIA PAESTUM WINE FESTIVAL e Luca Maroni, IL CUBO sarà presente alla manifestazione con uno stand all’interno del quale potrete avere tutte le informazioni necessarie per conoscere meglio i nuovi progetti, le iniziative solidali, e sostenere l’associazione.