All posts tagged vino

est-est-est_-banner-FB

 

EstEstEst! è un gruppo romano di musica etnica che propone un repertorio vasto ed eterogeneo, frutto dello studio e della sintesi di linguaggi diversi, con particolare attenzione alla cultura musicale balcanica e Klezmer. Alle allegre danze dell’est vengono alternate melodie lente e suggestive, il tutto miscelato con una sezione ritmica moderna e rigorosamente live. Il connubio fra l’approccio tradizionale ed il sincretismo stilistico garantisce uno spettacolo vivace e coinvolgente.

est-est-est-balkan-popular-sound

Backstage Est Est Est!

In meno di due anni di attività, il gruppo si è esibito in festival e palchi nazionali (Capodanno Balkan 2014 presso “Locanda Atlantide Roma”, Festival “Musica da gradino”, “I-Fest”, “Karavan”) e internazionali (Festival Antirazzista di Rethymnou – isola di Creta, Festival Alexian & International Friends, “International Balkan Gipsy Rave”) e vanta collaborazioni con artisti del calibro di Alexian Santino Spinelli, Dimitris Kotsiouros (Evì Evàn Rebetiko), Shantel, Radical Gipsy, Mondo Cane, lo scrittore Erri De Luca, Poeti der Trullo.
Attualmente è impegnato nella realizzazione del nuovo album “RĂSPICAT!”, con l’etichetta londinese “2F”.
francesca grossoIl gruppo è composto da:

Mirko Ceccaroli: voce e fisarmonica
Eleonora Graziosi: clarinetto
Emanuele De simone: mandolino e chitarra
Valerio Mileto: chitarra e basso elettrico
Luca Monaldi: batteria e percussioni

Per la serata di inaugurazione il sound degli Est Est Est! si unisce alle note del Flauto di Francesca Grosso, musicista eclettica e pittrice. Francesca affianca all’attività di insegnamento un’attività concertistica che spazia su più generi e uno studio-ricerca musicale volto all’ampliamento delle possibilità espressive della musica attraverso l’unione tra le arti. È il Flauto Contrabasso dell’orchestra I flauti di Toscanini diretta da Paolo Totti con cui ha inciso due dischi esibendosi in tourné in Italia e all’estero e accompagnando in sedi prestigiose solisti importanti come Guy Touvron, Emmanuel Rossfelder, Nicola Mazzanti, Peter Lukas Graf, Salvatore Vella, Raffaele Bifulco. E’ Flauto Basso del nuovo quartetto di flauti Skyron flute ensemble.

Caponatina di verdureTra le novità dell’edizione 2015 de I MIGLIORI VINI ITALIANI dal 12 al 15 Febbraio 2015 presso il COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO IN SASSIA,  “A CENA CON IL PRODUTTORE” , tre appuntamenti per gustare uno speciale menu ideato dagli chef Pasquale Fiore e Claudio Salerno di Casale Baldetti.

Ogni appuntamento sarà arricchito dalla presenza e da un breve intervento dei Produttori che hanno messo a disposizione i loro vini affinché potessero trovare un delizioso abbinamento.

Il Menu delle cene (e del pranzo, nel caso della Domenica) é stato elaborato da Casale Baldetti selezionando rigorosamente materie prime di qualità per offrire ai commensali un’esperienza di gusto.

– Sfere di ricotta di pecora e tartufo di Norcia, in crosta di mandorle e sesamo su letto di insalatina primo campo e salsa emulsionata di uovo e prezzemolo

– Riso carnaroli mantecato al ragù di coniglio alla cacciatora con funghi porcini e olive taggiasche

– Mini filetti di manzo fassone avvolti nel lardo di Colonnata, cotti a bassa temperatura, serviti con salsa al Porto, accompagnati da caponatina di verdure e sfoglie di patate croccanti

– Croccanti di cioccolato amaro e nocciole tostate, con crema di Tiramisù alla menta, servito con salsa al cioccolato bianco e mirtilli

Bruschetta al tartufo

Vini in abbinamento: tra gli altri, Podere San Cristoforo, Maculan, Bera.

Per info e costi clicca qui

Gladys Cantelmi

I MIGLIORI VINI CAMPANIA – PAESTUM WINE FESTIVAL, evento organizzato da Luca Maroni ed Angelo Zarra, si arricchisce grazie alla presenza dell’artista ultrarealista Gladys Mabel Cantelmi. Nata a Buenos Aires, già dall’età di 7 anni comincia lo studio del disegno e della pittura ma è dal suo arrivo più tardi in Italia, che la sua arte si arricchisce di una maturità spirituale alla continua ricerca della propria identità, ricerca che dà origine alla sua personale corrente ultrarealista.

Protagonista di numerose mostre, l’artista ha ottenuto importanti riconoscimenti. Da sempre le sue opere sono vicine al sociale: l’attenzione particolare di Gladys a questa sfera, la spinge a creare As. Mu.Do, Onlus che promuove l’arte, la cultura, l’integrazione sociale per sensibilizzare il pubblico verso i più deboli, in particolare riguardo la precaria situazione in cui vertono i bambini di Tucùman che sopravvivono nei pressi di una discarica pubblica.

Potrete ammirare una selezione delle opere dell’artista argentina, al Mec Paestum Hotel da Venerdì 28 Febbraio al 2 Marzo.

linguaggio_dei_segni

La sordità è un handicap che “non si vede” e che proprio per questo spesso non è compreso. Le persone nate sorde o diventate tali non apprendono la lingua parlata in modo naturale, ma attraverso l’insegnamento attivo.

Imparare a comunicare oggetti o situazioni può, attraverso l’uso della LIS (Lingua dei Segni Italiana), costituire uno strumento importante di apertura verso gli altri e verso il mondo. Più complessa resta la comunicazione legata alle emozioni ed alle sensazioni, spesso difficilmente descrivibili anche per un udente.

In questa edizione de I MIGLIORI VINI ITALIANI, abbiamo voluto sperimentare l’uso della LIS applicata alla degustazione del vino, dedicando ai sordi la giornata di DOMENICA 9 FEBBRAIO: forniremo loro un servizio di interpretariato a cura dell’Associazione romana Gruppo Silis – Onlus che da anni si occupa anche di Formazione di Interpreti LIS.

Nella giornata di DOMENICA 9 all’ingresso della manifestazione a partire dalle ore 16.00, i sordi troveranno alcuni tirocinanti – interpreti di LIS che potranno accompagnarli nella degustazione all’interno dello spazio espositivo ed alle ore 18.00 potranno partecipare alla Degustazione condotta da Luca Maroni e Riccardo Cotarella che avrà come protagonista l’Enoteca Regionale dell’Umbria. La degustazione dei vini sarà interpretata in LIS con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare ai sordi il mondo della produzione e della degustazione vinicola.

Tutte le info sull’iniziativa nel video realizzato dal Gruppo Silis.

images love lis